Documento disponibile anche in formato PDF 

Scrivere di storia su di un paese è sicuramente impegnativo e difficile, anche perché l'hanno già fatto tanti.
Sulle nostre valli, chi scendendo nei particolari dei singoli comuni, chi parlando in generale, tanti hanno scritto e soprattutto più validi di noi.
Così abbiamo pensato di attirare l'attenzione su momenti di vita, aspetti caratteristici, tradizioni, usi e costumi dei tempi passati.
La nostra ricerca si è svolta su libri scritti sulle valli e sono emersi quadri del mondo antico che forse a tanti sono sconosciuti.
Non abbiamo la pretesa di aver scoperto "l'acqua calda" ma forse quella di portare a conoscere a tanti la realtà di un tempo e ad alcuni di fare ritornare indietro il tempo, sino alla loro gioventù.
Un quadro di vita, dal 1600 ai tempi nostri, attraverso gli scritti di tante persone, dell'epoca e anche più recenti. Si scopre così una notevole mole di opere che parlano delle nostre Valli: nel libro "Repertorio bibliografico delle valli di Lanzo - dal 9 luglio 1477 al 31 dicembre 1999" di Aldo Audisio - Bruno Guglielmotto-Ravet e Alessandro Rosboch vengono citati 3077 tra documenti e libri che parlano delle valli.
Ai più tali libri sono sconosciuti.
Tra questi, tanti con accenni a Traves che elencarli tutti , forse, potrebbe essere necessario un nuovo libro che li riassuma.

Noi ci siamo ripromessi di prenderne in mano uno solo per tutti e da questo abbiamo tratto spiluccando qua e là un quadro di "storia" di Traves.
Il libro si intitola " Vita e cultura nella alte Valli di Lanzo - (Guida etnologica al museo delle Genti delle Valli di Lanzo) " Torino 1984 , e l'autore è Piercarlo Jorio

Vogliamo però aggiungere che degno di citazione ed ottimo riferimento per avere un quadro del paese Traves, è leggere il libro "A la modda dli Travinèl - Aspetti, usi, costumi e tradizioni di Traves" curato dalle insegnanti elementari ed edito nel 1980.

Ora sperando di non annoiarvi vi invitiamo ad andare avanti.

Altre informazioni sulla Storia di Traves